Giovedì, 05 Novembre 2015 13:51

Giuseppe Gioacchino Belli - Tutti i sonetti romaneschi - Piazza Navona

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Citazione:

 

Piazza Navona

Se pò ffregà Ppiazza Navona mia
e dde San Pietro e dde piazza de Spagna!
cuesta non è una piazza, è una campagna,
un teatro, una fiera, un allegria.
Va dd'a la Pulina ra a la Corzia,
curri da la Corzia a la Cuccagna:
pe' tutto trovi robba che sse maggna,
pe' tutto ggente che la porta via.
Cqua cce so ttre ffuntane inarberate:
cqua una gujja che ppare una sentenza:
cqua se fa er lago cuanno torna istate.
Cqua ss’arza er cavalletto che ddispenza
sur culo a cchi le vò ttrenta nerbate,
e ccinque poi pe la bbonifiscenza.

Informazioni aggiuntive

  • Author: Giuseppe Gioacchino Belli
  • Title: Tutti i sonetti romaneschi - Piazza Navona
  • Date edition: 1998
  • ISBN: 88-8183-802-8
  • Editor: Newton & Compton
Letto 20963 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Novembre 2015 12:51

25-27 Piazza Navona
Roma, Lazio.
Italia ,00186

Contattaci

mediaGEO soc. coop.
Via Palestro 95 00185
Roma, Italia
Email: info@mediageo.it
Tel: +39 0662279612
Sito: www.mediageo.it 
logo mediageo

Search